close

Sogni e bisogni

Sogni e bisogni - I Love Brindisi
Data: 03/03/2016Location: Nuovo Teatro VerdiIndirizzo: Brindisi Categoria: Teatro

Sogni e bisogni è un testo teatrale scritto da Vincenzo Salemme già nel 1995 e si ispira al celebre romanzo “Io e lui” di Alberto Moravia, uscito nel 1973. L’intreccio di Sogni e bisogni ruota intorno a Rocco Pellecchia e al suo… pene. Tuttavia, a differenza del racconto moraviano, nel quale il “lui” in questione era solo una voce, nella commedia di Salemme l’organo sessuale maschile si stacca materialmente dal corpo del suo proprietario e diventa egli stesso uomo, rivendicando una sorta di riconoscimento scenico, ossia lo status di vero e proprio protagonista della vita e della scena.
Il giorno di ferragosto il protagonista Rocco, un anonimo e sconsolato piccolo borghese, si rende conto che la sua virilità lo ha abbandonato: il suo alter ego è diventato un’entità autonoma. Trascurato e considerato un semplice «inquilino del piano di sotto», il singolare personaggio si presenta dal suo antico padrone e gli dice chiaramente: «se non ricominci a sognare, tu non mi vedi più». Raccoglie così le sue frustrazioni in riflessioni semiserie sulla vita, evoca ricordi della giovinezza spensierata con l’intento di scuotere Rocco dalla pigrizia. Infatti, mentre Rocco è l’emblema dell’esistenza metodica, quella di un uomo che attraversa la vita in tuta e pantofole (i suoi piaceri più grandi sono «un panino, una birra e un caffè»), il suo «inquilino» è appassionato, ama il bello («sono un esteta», dice) e sogna, desidera, perché, come afferma, sono i sogni e i desideri il vero motore del mondo.
Una dualità non da poco. «Sogni e bisogni» è una commedia di fortissimo impatto comico che permette a Vincenzo Salemme di interloquire con il pubblico in sala per rispondere alle domande più frequenti che ci facciamo sulla profondità della natura umana, soprattutto nei suoi aspetti apparentemente più semplici.
Perché vederlo?
Un atto unico divertente, costellato di ironia, battute e freddure non volgari sulle vicende di Rocco e del suo «tronchetto» stanco di vivere nell’ombra. Un testo apparentemente leggero, che però nasconde riflessioni introspettive. Alla berlina stili e abitudini svuotati dal logorio della vita moderna, come recitava un vecchio spot di «Carosello». Unica costante, le risate.

Guarda il trailer dello spettacolo!

ACQUISTA ON LINE IL BIGLIETTO PER SOGNI E BISOGNI