close

Teatro delle Foglie

L’associazione Teatro delle Foglie realizza l’ambizioso progetto della Casa Laboratorio degli Urri, attraverso il bando regionale “Principi Attivi – Giovani idee per una Puglia migliore”, nel 2009. L’idea di realizzare una residenza artistica in cui progettare un cambiamento culturale, è di due giovani brindisini Miriangela Sardella e Giovanni Santoro, amanti dell’arte, della natura e della sua armonia. Dalla primavera 2010, la Casa Laboratorio da una semplice abitazione di campagna è diventata una residenza artistica multidisciplinare in grado di fornire servizi educativi, formativi e informativi. Una vera e propria “casa del teatro” situata nella splendida campagna di Serranova, poco distante da Brindisi, tra alberi di fico, ulivi, mare ed infinito. Qui soggiornano idee ed arte, ed è possibile progettare un modo nuovo di vedere le cose. All’interno della Casa Laboratorio si organizzano iniziative, attività di studio, laboratori creativi, si ospitano gruppi di artisti, compagnie professionali e chiunque voglia dar voce alla propria Arte. Primo obiettivo quello di intervenire nel settore teatrale, rimarcando l’importanza del legame uomo – natura appartenente alle nostre radici.
All’interno della Casa Laboratorio si affrontano concretamente le tematiche educative, con adulti e bambini, dentro una visione ecosistemica che sottolinei l’interazione fra percorsi soggettivi e sollecitazioni che provengono dall’ambiente naturale, sociale e culturale attraverso procedure motivanti e concrete, ponendo nel suo concretizzarsi l’intrecciarsi di elementi naturalistici, culturali, antropologici esplorabili dai ragazzi e dagli adulti. La proposta educativa del progetto si basa su esperienze concrete di sviluppo sostenibile che passano attraverso il linguaggio teatrale. All’interno degli spazi è possibile realizzare seminari stanziali sull’arte del teatro e sulle discipline ad essa annesse. Inoltre, il progetto vuole essere un piccolo contributo alla ricerca di soluzioni collettive, alla costruzione di conoscenze capaci di affrontare la sfida della complessità del territorio e di stimolare consapevolezze che vadano oltre la semplice informazione. Anche per questo si è scelto il linguaggio teatrale, mezzo espressivo capace di lavorare in profondità sulle emozioni delle persone per produrre cambiamenti nei comportamenti. La casa è dunque una residenza artistica in cui si progetta il rinnovamento della scena culturale, o almeno si cerca di farlo.
Tra le attività promosse ci sono: laboratori di teatro, clown, percussioni e teatro di figura rivolto a ragazzi e cooperative sociali; campi per ragazzi; corsi di formazione, workshop intensivi e laboratori di teatro e discipline affini per adulti; laboratori manuali; laboratori tematici; corsi di Yoga; eventi culturali; orto solidale.

[easingsliderpro id=”9″]

Referenti: Miriangela Sardella, Giovanni Santoro
Mail: casalaburri@gmail.com
Telefono: 334.2861790