close

Claudia Corsa

Claudia Corsa (1986, Brindisi) é una fotografa impegnata in progetti riguardanti il volontariato e l’inclusione sociale di categorie a rischio. Laureanda in Progettazione e gestione delle attività culturali presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’ Università degli studi di Bari “Aldo Moro”, nel 2009 viene selezionata per svolgere il servizio civile nazionale in un progetto di accoglienza per immigrati presso la Caritas Diocesana di Brindisi-Ostuni ed il dormitorio di Via Provinciale S. Vito. L’esperienza, la mette in contatto con persone e situazioni al limite: questo le fa scoprire, prima come passatempo ed in seguito come vera e propria passione, l’interesse per la fotografia ed in particolar modo per il fotogiornalismo. Conclusa l’esperienza del servizio civile, decide di seguire dei corsi di fotografia presso l’ Afi-Accademia Fotografica Italiana di Virginia Frigione. A Dicembre 2009 una sua foto scattata per caso a Gabriele Torsello, in arte Kash, (fotoreporter e documentarista salentino impegnato per molti anni in reportage in paesi asiatici e noto anche per essere stato rapito in Afghanistan nel 2006), viene scelta dall’associazione Laboratoria di Oria per la realizzazione di un pannello informativo sulla biografia del fotografo free-lance utilizzato durante la mostra dal titolo “One Globe” a lui dedicata. Contemporaneamente, incomincia a collaborare con la testata di informazione online BrindisiTg24 e a realizzare piccoli reportage fotografici per il Nuovo Quotidiano di Puglia. Da Febbraio a Giugno 2010 segue, sempre presso l’ Afi, il corso di Reportage tenuto dal fotografo Massimiliano Frigione. L’esperienza, stimolante sotto tantissimi punti di vista, la aiuta ad affrontare la realizzazione del suo primo reportage “serio” per Quotidiano direttamente dal carcere di Brindisi: per circa un mese ha potuto assistere e fotografare dall’interno come i detenuti brindisini trascorrono le loro giornate e soprattutto le attività che sono soliti svolgere durante le ore di reclusione. In seguito, partecipa al corso di reportage fotografico tenutosi a Brindisi da Gabriele Torsello nell’ambito del progetto PROPUGLIAPHOTO e prende anche parte ad un workshop di due giorni dal titolo “Principi di Fotogiornalismo”, tenuto dal fotoreporter brindisino dell’ Associated Press Pier Paolo Cito. Attualmente collabora anche con l’associazione Tribù urbana Creativa per la realizzazione nell’ambito della Festa dei Popoli che si terrà a Mesagne, di una doppia mostra dal titolo “Lo sguardo dello straniero” in cui, insieme alle foto realizzate da una quindicina di giovani stranieri ed altri due fotografi brindisini, saranno esposte alcune sue foto realizzate nei mesi scorsi al campo profughi di Manduria.

[easingsliderpro id=”20″]

 

Mail: claudiacorsafotografia@gmail.com
Sito web: www.flickr.com/photos/claudiacorsa