close

L’Arci è… collaborazione

Arci-è-collaborazione-I-Love-Brindisi

L’Arci è… collaborazione e ci sono molti motivi per poterlo affermare.

Fermi tutti è in atto un cambiamento, anzi no, agitiamoci, uniamoci e facciamo. Sotto il ridondante suono della parola crisi, simile a una sirena d’allarme che si allontana, ci muoviamo perplessi ma rendendoci pian piano conto di cosa sta succedendo. Un cambio di prospettive, un ribaltamento dei paradigmi, una squilibrio degli equilibri, questo sta accadendo, e non può che far bene. Stiamo calmi, nessuno si faccia prendere dall’ansia, per farcela dobbiamo munirci della capacità di collaborare, della volontà di innovare e della chiarezza necessaria.

Anche la rete Arci Brindisi deve rispondere a tali esigenze e per questo ha iniziato un cammino di trasformazione, lungo e difficile ma necessario e interessante.
Attraverso una prospettiva collaborativa, in un anno sono raddoppiate le organizzazioni aderenti al comitato di Brindisi, arrivando a otto. Realtà tra loro molto differenti ma unite da valori comuni: Carbon cook di Erchie, Cabiria, La Manovella e Salento Fun Park di Mesagne, Eliogabalo di Fasano, Il circolo della Farfalla di Francavilla Fontana, La Factory di San Pietro Vernotico, Zero di Brindisi.

Circa un anno fa l’Arci di Brindisi ha lanciato il progetto TANK – Coworking space, simbolo di una visione volta alla collaborazione. Un luogo in cui professionisti, freelance, startup e associazioni attivi in settori differenti condividono spazi e competenze, abbattendo i costi, lavorando in autonomia ma in una visione sinergica e cooperativa.
Quest’anno l’associazione ha voluto stringere ancora di più i legami con realtà come Libera, ospitando la carovana antimafia e i campi della legalità presso il Salento Fun Park. Uno spazio che quotidianamente propone attività rivolte ai giovani di tutta la provincia per la pratica dello sport, la creazione di spazi culturali e di aggregazione.
La collaborazione tra La Factory, il Comune di San Pietro Vernotico e altre associazioni ha permesso inoltre di realizzare il progetto “Collateral art terapy” e altre attività artistiche legate al mondo del writing e alla rigenerazione urbana.

L’associazione Cabiria di Mesagne che opera attraverso la formazione e l’organizzazione di eventi legati al cinema, porta avanti collaborazioni importanti con il mondo dello spettacolo a livelli nazionali, mettendo a disposizione una borsa di studio per scrittori promettenti.
Per tutto questo e molto altro Arci è collaborazione e collaborare significa lavorare per un attività collettiva.