close

Scambiare per non sprecare: la prima giornata del baratto

18 dicembre 2011

Prendi, porta e scambia. Mamadù organizza la Prima giornata del baratto, un’iniziativa realizzata in piena sintonia con la mission dell’associazione. Infatti, scambiando oggetti apparentemente inutili, si può promuovere uno stile di vita più sostenibile, offrendo un’occasione all’economia alternativa e al risparmio, rivalutando ciò che ha ancora “una vita davanti”. Una pratica antica, sì, ma tutt’oggi molto attuale, soprattutto se si tiene conto dei i tempi di crisi e del consumismo sfrenato.

Come partecipare? Semplice: dopo aver segnalato la propria adesione agli organizzatori (328.2642100 o 349.5336945 fino al 14 dicembre), basta presentarsi a Palazzo Guerrieri dalle 16,00 alle 20,00, portando quindici oggetti di ogni tipo, purchè in buone condizioni. Ogni barattatore può scegliere se esporre la propria merce sugli appostiti banchetti o se preferisce scambiare direttamente con gli altri partecipanti. L’intento è quello di sensibilizzare ad una pratica ecosostenibile e al consumo critico, facilitando un flusso ciclico dell’usato.

Quale occasione migliore per liberarsi e liberare i regali di Natale non graditi?