close

Calcio a 5 – C2 – Manfredonia – Alberto San Pietro 5-7

9 febbraio 2013

L’Alberto C5 torna alla vittoria in campionato dopo la sconfitta interna dello scorso lunedì contro il Torre Rossa. Il successo è arrivato ai danni del Donia con il quale condivideva la stessa posizione in classifica. Nonostante il vantaggio ad inizio incontro dei padroni di casa, la partita non è stata mai in discussione. Gli ospiti infatti pareggiano in brevissimo tempo e con una bella prova corale conquistano tre punti fondamentali, staccando in classifica lo stesso Donia. La squadra brindisina, ultimamente, si esprime meglio in trasferta che tra le mura amiche. Sabato al palasport di via Ancona avrà l’occasione di tornare a vincere davanti al proprio pubblico. L’avversario, il Futsal Capurso terzo in classifica, è di quelli tosti ma l’imperativo sarà vincere per allontanarsi al più presto dalle zone basse della classifica.

La Cronaca.
Mister Marelli deve fare a meno del centrale Tony Di Giulio, quindi schiera De Simone, Lupoli, Laterza, Pipitone e Perseo. I padroni di casa partono con Totaro, Zerulo, Farfalletta, D’Ascanio e Rignanese.
La prima conclusione in porta è per l’Alberto al 5′, Pipitone tira di potenza ma Totaro respinge con i pugni in out. Sugli sviluppi di un calcio piazzato al 7′, Rignanese porta in vantaggio il Donia. É però immediato il pareggio degli ospiti con Pipitone che fa tutto da solo, calcio di punta e il portiere è battuto. All’11 l’arbitro concede un calcio di rigore all’Alberto per un fallo di mano in area di D’Ascanio, Lupoli trasforma e porta in vantaggio i suoi. L’azione personale e il diagonale in corsa di Palumbo valgono il pareggio del Donia al 24′. L’Alberto non ci sta e reagisce immediatamente con la doppietta di Laterza al 28′ e 30′. Il primo tempo si conclude sul 4 – 2 per gli ospiti.
Nella ripresa i padroni di casa alzano il baricentro ma non creano molti pericoli. I bianco-blu ospiti ripartono con azioni di rimessa e segnano ancora al 13′ con Pipitone, il capitano su assist di Lupoli, salta il portiere e deposita la sfera in rete. Il Donia accorcia al 18′ con il calcio piazzato di Zerulo, ma è sempre l’Alberto a rendersi pericoloso, sono infatti numerose le occasioni da gol davanti al portiere con i vari Perseo, Lupoli e Laterza. Negli ultimi minuti della partita il Donia, nel tentativo di recuperare, prova il giocatore di movimento al posto del portiere ma Perseo è preciso dalla distanza e sigla una doppietta al 28′ e 29′. Nei tre minuti di recupero accordati dagli arbitri i locali rendono meno pesante il passivo andando in gol prima con Rignanese e poi con Palumbo. Il risultato finale di 5 – 7 porta l’Alberto C5 a quota 25 punti in classifica.

Donia: 22 Totaro (p), 12 Castriotta (p), 4 Santoro, 5 Vitulano, 6 Zerulo, 8 Palumbo, 9 Farfalletta,
10 D’Ascanio, 11 Rignanese, 18 Rizzi, 20 D’Angelo.
All. Venturi. Palumbo.
Marcatori: (2) Rignanese, (2) Palumbo, (1) Zerulo.
Ammoniti: Zerulo, Palumbo e D’Ascanio.
Espulsi: Farfalletta e Rignanese.

Alberto C5 San Pietro Vernotico: 1 De Simone (p), 22 Miccoli, 4 Lupoli, 8 Passaseo,
21 Laterza, 19 Lettere, 9 Pipitone (cap), 10 Perseo, 20 Miglietta,27 Rubino, 26 Masi.
All. Giordano Marelli. Dir. Rossi.
Marcatori: (2) Pipitone, (2) Laterza, (2) Perseo, (1) Lupoli.
Ammoniti: Pipitone