close

Lega Nazionale Dilettanti – Serie D Girone H – Città di Brindisi – Ctl Campania 1-0

14 giugno 2013

Un Città di Brindisi volenteroso ma poco cattivo in zona gol vince meritatamente con il Ctl Campania cercando di lasciare temporaneamente alle spalle la delicata situazione societaria.
Il primo tempo inizia nel segno dei brindisini: dopo due conclusioni del fantasista Laboragine al 1′ (palla fuori) e dell’attaccante Albano al 3′ (controlla il portiere avversario Vigliotti), al 5′ il centrocampista Pellecchia serve il laterale Mariano, con il suo tiro che trova una buona risposta dell’estremo difensore avversario. Il primo lampo del Campania è con l’attaccante Sommella da fuori ma il suo tiro finisce a lato (7′). Brindisi ci prova su calcio piazzato: lo spiovente di Laboragine trova il difensore Cacace, ma il suo colpo di testa va fuori. La marcatura brindisina è matura: sempre Laboragine verticalizza per Albano, che batte Vigliotti: è il 17′. Il Campania prova a rispondere al 21′ ma la botta del fluidificante Pellini è deviata dal portiere brindisino Agostini. Brindisi costruisce ma non finalizza, poi arriva la superiorità numerica: al 30’dopo un’azione confusa, punito del centrocampista campano Baratto probabilmente per un calcio sul fludificante brindisino Bove a terra, con conseguente espulsione. Sugli sviluppi, mandato via anche l’allenatore ospite Campana. Al 34′ primo cambio della gara con il laterale D’Agostino che prende il posto dell’omologo di ruolo Puca. La frazione si chiude con una punizione di Di Matteo I, il più vecchio tra i due attaccanti omonimi, che va fuori (45′) ed un’azione del centrocampista brindisino Sireno in area avversaria con palla respinta da Vigliotti.
La ripresa inizia con l’ammonizione dell’attaccante biancazzurro Tedesco al 1′ (simulazione), quindi quella di Bove al 3′. Cambio di attaccanti per il Campania subito dopo con Sommella che lascia il posto a Keita ed al 7′ con Lopetrone che prende quello di Di Matteo I. Prima azione degna di nota al 12′, con una punizione di Laboragine che Vigliotti mette in angolo. Nuova ammonizione al 17′, stavolta per il difensore campano Bosco. Mister Ciullo prova a dare una spinta più offensiva al Brindisi cambiando Mariano con l’esterno offensivo Greco al 19′. Pellecchia prova la soluzione da fuori un minuto dopo, mentre al 23′ Albano fa da sponda per Tedesco che manda sul palo. Due minuti dopo nuovo brivido con il cross di Pellecchia non trattenuto da Vigliotti, ma nessun brindisino ne approfitta. Poco dopo, un altro giallo, stavolta per Sireno. Lo stesso centrocampista lascia il suo posto a Manco, che ricopre lo stesso ruolo, al 28′. Brindisi attacca ancora: Albano fa la sponda per Laboragine, tiro al volo con Vigliotti che si supera: è il 32′. Altro giallo, stavolta per Greco, al 35′, mentre al 39′ l’attaccante Lucà prende il posto di Albano. Al 43′ Pellecchia cerca di servire il nuovo entrato ma quest’ultimo non aggancia per poco. La partita si chiude qui, sull’1-0.
Il Brindisi ora fa un buon balzo in classifica, in attesa dell’impegno casalingo contro il Nardò di domenica prossima.

CITTA’ DI BRINDISI – CTL CAMPANIA 1-0 (primo tempo 1-0)
1 tempo 17′ Albano (Citta’ di Brindisi)

CITTA’ DI BRINDISI
Agostini, Bove, Staiano, Sireno, Mirabet, Cacace, Mariano, Laboragine, Albano, Pellecchia, Tedesco. A disposizione: Novembre, Gloria, Mboup, Manco, Bartoccini, Greco, Luca. Allenatore: Ciullo.

CTL CAMPANIA
Vigliotti, Pellini, Bosco, Baratto, Russo, Cavallini, Puca, Trematerra, Di Matteo I, Di Matteo II, Sommella. A disposizione: Chimienti, Narciso, D’Alterio, D”Agostino, Carnicielli, Lopetrone, Keità. Allenatore Campana.