close

Enzo Toma. Biografia

18 ottobre 2011

ENZO TOMA
Nato a San Severo (Foggia) il 24 gennaio del 1954, ha iniziato il percorso di formazione e ricerca artistica con Franco Passatore nel campo dell’animazione successivamente ha lavorato con Anna Sagna, approfondendo tutte le discipline relative al movimento – espressione corporea – danza – mimo – psicomotricità. Ha lavorato per otto anni, come attore – danzatore, nel Gruppo di Danza Contemporanea “Bella Hutter”, per due anni come attore al Laboratorio Teatro Settimo di Torino, per dieci anni come attore – regista al Teatro Kismet OperA di Bari, dirigendo il progetto “Teatro e Handicap”.
Dal 1983 dirige laboratori teatrali con attori portatori di handicap realizzando diversi spettacoli. Conduce laboratori di ricerca e formazione teatrale per attori e operatori, sia in Italia sia all’estero (Setagaya Public Theatre -Tokyo – Giappone, Tirana – Albania – con l’Ambasciata Italiana e l’Istituto di Cultura) ed è considerato il maggiore esperto di teatro del disagio d’Italia.
Collabora da diversi anni come conduttore di laboratori teatrali con:
Centro Servizi Amministrativi di Bari (ex Provveditorato agli Studi), nella conduzione di laboratori di formazione per insegnanti curriculari e di sostegno, è stato responsabile artistico del progetto “I Linguaggi
dell’integrazione teatrale”. Progetto sperimentale del Ministero della Pubblica Istruzione, l’Ente Teatrale Italiano. Con l’ A.S.L. conduce laboratori per la formazione di operatori nell’ambito socio sanitario, (riconosciuti dal Ministero della Salute).
Dall’anno accademico 2003/04 all’anno accademico 2005/6 è stato docente di Istituzioni di regia teatrale, presso lo S.T.A.M.S. facoltà di Beni Culturali a Lecce. Ha firmato prestigiose regie teatrali e nel 2009 ha vinto con lo spettacolo PALADINI DI FRANCIA per Koreja, Lecce il maggior premio nazionale di teatro ragazzi, “Eolo”, ed il “Premio nazionale della critica”.