close

Mio fratello

mio fratello - I Love Brindisi

Uno stage gratuito di 3 giorni (a partire dall’11 giugno) con la scuola d’arte drammatica Talìa per conoscere da vicino le attività della scuola diretta da Maurizio Ciccolella e la sua ultima produzione teatrale, lo spettacolo Mio Fratello.
Proprio con lo spettacolo “Mio fratello” la Scuola d’arte drammatica della Puglia Talìa ha aperto il Festival internazionale delle scuole di recitazionedi Rijeka (Croazia), in programma dal 3 al 6 giugno. Talìa è stata l’unica scuola italiana nonché l’unica struttura privata ad esibirsi sul palco del teatro Filodrammatica insieme ad altre scuole provenienti da università pubbliche: Belgrado, Lubiana e la stessa Rijeka diretta dal celebre attore hollywoodiano Rade Šerbedžija.
Lo spettacolo “Mio Fratello”, coprodotto col gruppo Mòtumus, ha debuttato alla presenza degli alunni partecipanti, di docenti e giornalisti in anteprima. La performance ha entusiasmato il pubblico internazionale che ha assistito: una doppia vittoria per Talìa se si considera che gli spettatori erano in maggioranza addetti ai lavori. I due attori in scena, Francesca Zurlo, ex alunna, Andrea Agagiù, alunno del primo anno, sono stati scelti da Maurizio Ciccolella, che li ha diretti col testo scritto da Anna Piscopo, già sua alunna e ora frequentante l’Accademia d’arte drammatica Silvio D’Amico di Roma. Al termine dello spettacolo, gli attori sono stati richiamati sul palco per gli applausi ben quattro volte.
A conclusione, si è tenuto un incontro di conoscenza durante il quale il regista ha risposto alle diverse domande sullo spettacolo e sul modello didattico proposto dal scuola. Un’occasione dunque per avviare reti di collaborazioni internazionali che potranno qualificare ancora di più il progetto formativo della scuola brindisina.